Smile make over

image

SMILE MAKE OVER

Da sempre l’uomo ha sentito la necessità di valorizzare il proprio aspetto attraverso la ricerca del bello per rafforzare la propria autostima al fine di migliorare la propria affermazione nella società.

Lo Smile Make Over è un approccio multidisciplinare d’odontoiatria estetica che implica l’utilizzo di una serie di procedure odontoiatriche quali l’ortodonzia pre-protesica, la chirurgia estetica gengivale e l’odontoiatria cosmetica per armonizzare il sorriso del paziente.

Varie possono essere le tecniche che oggi, grazie all’utilizzo di nuove tecnologie e di sistemi d’adesione sempre più raffinati, possono essere proposte: dalle semplici tecniche di sbiancamento alle più sofisticate metodologie di allineamento mediante allineatori trasparenti o di riabilitazioni protesiche mediante utilizzo di faccette.

Le faccette sono sottilissimi gusci in ceramica con singolari caratteristiche di traslucenza e tessitura, senza sottostrutture in metallo applicati sulla superficie esterna del dente in modo permanente in grado di integrarsi in modo completo nel contesto del cavo orale, resistenti all’assorbimento di pigmenti alimentari o del fumo di sigaretta, resistenti all’abrasione e rispettose dei tessuti gengivali.

Inventate dal Dr. Charles L. Pincus negli anni venti a Beverly Hills per migliorare il sorriso degli attori del cinema muto e dar vita a quel movimento di costume che ancora oggi viene riconosciuto come Hollywood Smile, le faccette ancor oggi ci aiutano a risolvere i più frequenti problemi di discromie (macchie permanenti) non trattabili con le tecniche di sbiancamento, a chiudere i diastemi ovvero delle spaziature tra i denti, a rimodellare denti con anomalie di forma come per esempio la forma conoide o di posizione. Anche denti abrasi per processi chimici come per esempio l’abuso di bevande acide, il vomito da bulimia o da processi meccanici quali l’erosione da spazzolamento o il bruxismo possono essere velocemente restaurati grazie all’ uso delle faccette. Grazie a questa tecnica vi è anche la possibilità di migliorare immediatamente l’aspetto dei denti affollati o disallineati: in questo senso si parla di “Ortodonzia istantanea”. Quando invece non sussistono problematiche come quelle sopra descritte è possibile correggere i difetti di mal posizione dentale con una metodica innovativa INVISALIGN che utilizza allineatori trasparenti “praticamente invisibili” da sostituire periodicamente in base al progressivo spostamento e assestamento dei denti. La novità di questa tecnica e l’utilizzo d’immagini tridimensionali computerizzate che mostrano al paziente immediatamente l’immagine tridimensionale del risultato finale e sulla base di queste immagini vengono creati un certo numero di “allineatori trasparenti” personalizzati. Ci riserviamo di affrontare con più chiarezza le caratteristiche di questa metodica in una delle prossime rubriche.

}